UNDER 20: PER IL SAN VITO DUE PUNTI CHE PESANO

Si conclude con una ennesima vittoria la terza trasferta su quattro partite per gli under 20 di Reale e Bembich.

Capitan Lunardelli e compagni calano il poker  sul tavolo del campionato vincendo in casa dell’ostico Basket4 con il punteggio di 78 a 63.

La partita si dimostra da subito ricca di spunti tecnici ed agonistici nonostante le due squadre abbiano avuto poco tempo per riscaldarsi. Parte bene il B4T che fa leva sulla determinazione e la voglia di mettere in difficoltà l’imbattuto San Vito. Interessante poi la possibilità di vedere in campo un derby in famiglia ma il Trento del San Vito si carica subito di due falli e deve accomodarsi in panchina.

I primi dieci minuti servono per capire che la partita non ha ancora un padrone (23 a 21 per il B4T) e che gli attacchi hanno la meglio, nella maggior parte dei casi, nei confronti delle difese soprattutto quella a zona chiamata praticamente dopo poche azioni da coach Barzelatto.

Coach Reale di contro predica calma e chiede una maggiore circolazione di palla per arginare il muro eretto da capitan Davide e soci.

 Seconda frazione sempre in sostanziale equilibrio con il San Vito che comunque riesce negli istanti finali a rosicchiare il piccolo divario ed a portarsi in leggero vantaggio al riposo lungo (33-35).

La pausa fa bene agli uomini di Reale e Bembich che rientrano in campo con un piglio diverso e cambiano anch’essi difesa piazzandosi a zona. Il B4T riesce così a segnare solo 11 punti mentre il San Vito, guidato dalla triade Russo Cirillo, Lunardelli e Marcori imperversa nell’area avversaria scavando il break che risulterà decisivo.

Ultima frazione, sempre equilibrata, che vede un timido tentativo di rimonta del B4T involontariamente “agevolato” anche da una errata valutazione dell’arbitro che, complice anche la cattiva visibilità e le dimensioni del rettangolo di gioco della palestra Da Vinci, non si accorge che Liut mette la tripla del meno 10, a tre minuti dalla fine,  con entrambi i piedi abbondantemente fuori dal campo. Dopo una ferma ma composta protesta, coach Reale non si scompone e chiede ai suoi l’ultimo sforzo per chiudere la contesa.  Detto,  fatto e con un mini parziale di 9 a 4 (i quattro del B4T segnati da Trento applaudito dal fratello sulla sponda opposta) il San Vito porta a casa il quarto referto rosa stagionale.

Vittoria importante questa ai fini della classifica e contro un avversario che può tranquillamente ambire ad uno dei tre posti per il passaggio al girone Gold. Coach Reale aveva avvertito i suoi circa le difficoltà che avrebbero incontrato in questa partita e le risposte della squadra sono state sufficientemente adeguate.

Prossimo impegno previsto per lunedì 27 novembre p.v. alle ore 21.00 quando si presenterà al Palazzetto Atleti Azzurri di via Calvola il Don Bosco.

BASKET4 TRIESTE – SAN VITO TRIESTE 63-78 (parz. 23-21/33-35/44-58)

BASKET4: Ferrara, Bruni 5, Peresson 19, Davide 8, Vigini 14, Bisiacchi, Visintini 4, Milo 2, Liut 5, Trento 6, Meroi. All.re Barzelatto 1° Ass.te Vouk

SAN VITO: Petronio n.e., Paoletti (0-0-0/1), Dovier 11 (5/9-1/2-0/3), Toscano (0/4-0-0/1), Ruzzier 4 (2/3-0-0/1), Capanni (0/3-0-0/1), Mazzone 9 (4/8-1/3-0/1), Marcori 18 (8/14-2/3-0/3), Lunardelli 22 (6/13-4/5-2/3), Scopaz, Russo Cirillo 14(5/6-1/1-1/2), Trento (0/2-0-0/1). All.re Reale 1° Ass.te Bembich

PERCENTUALI TIRO: T/2 48% (30/62)  T/L 64% (9/14)  T/3 17% (3/18)

Condividi