SERIE D: VITTORIA AL CARDIOPALMA PER IL SAN VITO

Dopo il colpaccio della scorsa settimana sul campo del Santos, il San Vito continua la sua rincorsa battendo sul parquet del Palacalvola il Basket 4, in uno dei classici derby cittadini.

Il San Vito si presenta con l’accoppiata Zerial-Cantarello a sostituire lo squalificato Morelli e deve rinunciare a De Petris, Tramonte e Marcori (quest’ultimo in panchina per onor di firma) mentre coach Ciacchi registra l’assenza di Lollo Perotti.

E’ la grandissima vena realizzativa del classe ’99 Fort a caratterizzare il buon inizio degli ospiti mentre il San Vito si aggrappa alla sempre più dichiarata leadership di Dolcetti.

Il buon momento di forma psico-fisica si manifesta per capitan Delise e compagni nel secondo quarto. La difesa a zona ingabbia il Basket 4 e Ruzzier dispensa assist ai compagni che ricuciono lo svantaggio del primo quarto (17-22) e si portano al riposo addirittura avanti di due lunghezze (31-29).

Non cala l’intensità dei padroni di casa alla ripresa del gioco che cercano di approfittare del momento di appannamento dei biancorossi tenuti a galla da Zornada e Catenacci.  Nel San Vito si rivede il Suzzi dei giorni migliori che attacca il ferro con caparbietà guadagnandosi numerosi viaggi in lunetta puntualmente capitalizzati e che consentono ai suoi di giocarsi gli ultimi dieci minuti con ben dodici punti di vantaggio (51-39).

A questo punto viene fuori l’orgoglio dei Basket 4 che vuole dimostrare la legittimità della sua classifica. Pressing totale e cattiveria su tutti i lati del capo sorprendono il San Vito. La squadra di Zerial rivede i fantasmi della settimana precedente, dove era stata clamorosamente rimontata ad un secondo dalla fine, ed è incapace di reagire. Parziale di 22 a 5 e partita completamente stravolta nella sua inerzia (56-61). Cantano di gioia i mini supporters del Basket 4 pregustando una vittoria importante. Ma a due minuti dal termine gli dei del basket decidono di sorridere al San Vito. La squadra di Ciacchi non segna più e viene sorpresa da due triple consecutive di Dolcetti e Viller che determinano il nuovo sorpasso casalingo (62-61). Peresson riporta avanti i suoi facendosi trovare pronto sotto canestro a 30 secondi dalla fine.

In questo momento la palla scotta ed il San Vito ha tanti giovani in campo. Ed è proprio la sfrontatezza ed il coraggio di uno di questi che decide la partita. Sulla rimessa il classe 2001 Moscolin riceve la palla nell’angolo e senza pensarci su spara una tripla che manda in visibilio panchina e pubblico di casa fissando il punteggio sul 65 a 63. L’ultima azione è del Basket4 ma la tripla di Catenacci si spegne sul ferro e consente al San Vito di festeggiare la seconda vittoria consecutiva.

ASD SAN VITO TRIESTE – BASKET4 TRIESTE 65-63

SAN VITO: Valenti 2, Viller 12, Schwagel n.e., Ruzzier 4, Moscolin 5, Savi, Marcori n.e., Dolcetti 19, Prandi, Suzzi 15, Delise 6, Salvador L. 2  All.re Zerial Ass.te Cantarello

BASKET4: Perotti F. 6, Zornada 10, Pitacco n.e., Fort 19, Pastor 2, Somma, Catenacci 5, Marchesan 10, Pizziga 9, Peresson 2, Sauro, Meroi n.e. All.re Ciacchi Ass.te Coppola

Condividi