UNDER 20: CAPITAN LUNARDELLI “ON FIRE” ED IL SAN VITO RIMANE IMBATTUTO

PalaTrieste

Quinta vittoria consecutiva per il San Vito che fra le mura amiche sconfigge il Don Bosco con il punteggio di 75 a 54. Immediata vigilia travagliata per la squadra che si presenta al secondo appuntamento casalingo con diverse defezioni. Coach Reale, Capanni e Trento sono vittime di un attacco influenzale mentre Dovier riposa a causa di un leggero infortunio. Per l’occasione sono quindi precettati Suzzi e Viller, in pianta stabile con la serie D, che sono comunque alla ricerca della migliore condizione fisica dopo alcune settimane di stop forzato.

La partita si presente subito complicata a causa dell’atteggiamento difensivo della squadra ospite che chiama immediatamente la difesa a zona senza abbandonarla fino al quarantesimo minuto. Il San Vito, per l’occasione guidato da coach Bambich, non riesce perciò a trovare il bandolo della matassa riuscendo comunque in qualche circostanza a trovare la via del canestro soprattutto con Marcori.

Soltanto una bomba di Paoletti in chiusura di primo quarto riesce a creare il primo minimo divario fra le due squadre (17-12).

Coach Bembich comincia a ruotare i suoi uomini in avvio di secondo quarto ricevendo buone risposte da Toscano. Per gli ospiti si mette in evidenza Sbisà che approfitta in modo sapiente della sua prestanza fisica abbinata ad una buona velocità di esecuzione.  Il San Vito non riesce in ogni caso a prendere il largo ma aggiunge altri due punti al vantaggio maturato nei primi dieci minuti andando al riposo lungo avanti di sette lunghezze (32 a 25).

La performance del San Vito non è senza dubbio la migliore della stagione e ci vorrebbe qualche iniziativa singola per cercare di sbloccare l’incontro. Ci pensa quindi capitan Lunardelli che riscalda la mano ed inizia a bombardare il canestro avversario dall’arco dei 6,75 segnando in qualsiasi posizione. Parziale di 26 a 16 e partita quasi in ghiaccio.

Il Don Bosco comunque non alza bandiera bianca e continua a proporre buone azioni in attacco incontrando l’approvazione di coach Manin.

Negli ultimi dieci minuti si rivede la vena realizzativa di Viller dalla lunga distanza e, grazie al canestro di Petronio, si registra l’iscrizione nel referto dei marcatori del San Vito di tutti gli undici del roster di giornata.

Dopo questa vittoria, in casa San Vito si valuta l’aspetto positivo dei due punti acquisiti nonostante la non brillante prestazione fornita.

Obiettivo dello staff sarà ora quello di far recuperare una condizione accettabile ai vari assenti in vista dell’importante partita di domenica 3 dicembre contro la Starenergy che potrebbe legittimare in maniera definitiva  le posizioni di alta classifica degli under20 di Reale e Bembich. 

ASD SAN VITO TRIESTE– AS. DIL SALESIANI DON BOSCO 75-54 (parz.17-12/ 32-25/ 58-41)

SAN VITO: Petronio 2 (1/3-0-0),  Viller 12 (1/3-1/1-3/5), Paoletti 3 (0/1-0-1/2), Suzzi 2 (1/1-0-0/3), Toscano 10 (3/9-1/2-1/2), Ruzzier 2 (1/1-0-0), Mazzone 6 (3/7-0-0/2), Marcori 10 (3/7-1/1-1/2), Lunardelli 21 (3/5-0-5/7), Scopaz 4 (2/9-0-0), Russo Cirillo 3 (1/3-1/2-0)  All.re Bembich

SALESIANI DON BOSCO: Sbisà 25, Gerin 6, Cozzi 7, Colotti, Baricchio 1, Prato 2, Paladino 9, Pizzol 2, Carraretto 2  All.re Manin

Sezioni